Dopo aver perso $ 6 miliardi, l’ex Mt. Il CEO di Gox non crede in Bitcoin

Recentemente il tanto criticato Mark Karpeles è andato a Reddit dove ha pubblicato una dichiarazione preparata e poi ha risposto alle domande in un tranquillo forum Ask Me Anything. In esso, ha affrontato il “fallimento” di Bitcoin e la redenzione personale ad un pubblico per lo più antipatico, dopo averne perso $ 6 miliardi.

Karpeles porta a Bitcoin Code

Karpeles, che potrebbe essere la persona più insultata nel mondo delle criptovalute, ha pubblicato la Bitcoin Code sua lunga dichiarazione che descriveva brevemente il crollo del Monte. Gox, il seguente fallimento e questioni legali che finora gli sono costati un anno in prigione e i pagamenti futuri che lui dice di voler fare per rimborsare coloro che hanno perso fondi nell’Hack.

Nel 2014 Mt. Gox, che si trova in Giappone, è stato il più grande scambio Bitcoin nel mondo quando ha perso 650.000 Bitcoin per gli hacker. Nel conseguente crollo dello scambio, le accuse di cospirazione e furto furono bandite mentre la compagnia entrava in bancarotta e Karpeles era rinchiuso.

Negli anni successivi al Monte. Gox ha assunto una sorta di status leggendario come esempio di cosa può andare storto in criptovaluta. Recentemente i fiduciari del Monte. La proprietà di Gox è stata accusata di aver causato cali di prezzo estremi in Bitcoin poiché hanno scaricato grandi quantità sul mercato al fine di estinguere i creditori dello scambio.

Nella sua dichiarazione, Karpeles che una volta ha gestito miliardi di dollari in Bitcoin e si è arricchito facendo così ha scritto che non possiede più personalmente alcuna criptovaluta, che Ether è “troppo non testato” e che “La tecnologia è sicuramente qui per restare, ma Bitcoin potrebbe avere problemi di evoluzione e di mantenimento “, come riportato da Bloomberg.

Non ci sono più credenti in Bitcoin
Uno dei principali problemi che ha affrontato nella dichiarazione Reddit è stato che cosa potrebbe fare con il potenziale miliardo di dollari che potrebbe venire a lui una volta che i creditori sono stati pagati come una peculiarità della legge fallimentare del Giappone.

Dichiara che non vuole queste ricchezze istantanee e intende pagare le 24.000 persone che hanno perso il loro Bitcoin nell’hack. Ha continuato a scrivere,

“Voglio solo vedere questa fine il prima possibile con tutti che ricevono la loro parte di ciò che hanno su MtGox così tutti, me compreso, possono ottenere una chiusura”.

Karpeles rimane sotto processo in Giappone e potrebbe trovarsi ad affrontare più anni dietro le sbarre se condannato. Ha detto ai lettori di Reddit che una volta che la situazione di Mt.Gox è finalmente alle sue spalle, vorrebbe tornare alla vita di un ingegnere, anche se non necessariamente per una startup di criptovaluta, anche se qualcuno lo vorrebbe. Inoltre, se c’è mai un film fatto del Monte. Crisi di Gox vorrebbe essere interpretato da Jack Black.

I blockchain privati ​​sono abbastanza buoni?

Processore per il pagamento transfrontaliero Earthport è l’ultima società consolidata a gettare il proprio peso dietro l’adozione della tecnologia blockchain per le banche e altri fornitori di servizi finanziari ortodossi. La società sta guidando questo con il messaggio, “non devi sopportare il rischio di lavorare con una start-up per trarre vantaggio dalla tecnologia blockchain.” Earthport, un’azienda matura, sta aggiungendo una serie di servizi basati su blockchain al menu esistente di ciò che offrono ai loro clienti bancari e aziendali.

Bitcoin Trader negli ultimi

Negli ultimi sei mesi la campagna per evidenziare i vantaggi della blockchain e delle reti private supportate da banche e governi rispetto a bitcoin sta riscuotendo un maggiore successo. La dissuasione interna tra il gruppo di sviluppo principale unita alla continua leggera pressione da parte di organismi come il Parlamento europeo e campagne di pubbliche relazioni come il consorzio bancario R3 contribuiscono tutti a rallentare l’adozione Bitcoin Trader i blockchain pubblici e il suo esempio di punta bitcoin. L’ultimo sforzo per spostare l’attenzione del pubblico lontano dal bitcoin è evidenziato dalla recente rinomina della tecnologia blockchain come DLT, Distributed Ledger Technology.

La responsabilità e le economie che le blockchain gestite internamente imporranno alle istituzioni finanziarie è certamente un passo positivo. Ad esempio, se i mutui fossero stati mantenuti su blockchain privati ​​prima del 2000, i problemi al centro delle Credit swap Crises del 2008 probabilmente non sarebbero stati possibili. Questo perché sarebbe stato impossibile nascondere il merito creditizio e la cronologia dei pagamenti dei mutui ad alto rischio che hanno causato l’errata definizione dei prezzi dei Titoli garantiti da ipoteca venduti a istituti finanziari di tutto il mondo.

Crypto Trader ma il valore

Ma il valore che deriva dai blockchain privati ​​rende accettabile ignorare il valore dei blockchain pubblici come i bitcoin? Questo è certamente ciò che le banche e i governi sperano saranno accettati dal grande pubblico. Per riportare a casa il messaggio che i bitcoin sono pericolosi ci viene continuamente ricordato Crypto Trader che intrecciati nella loro storia sono storie di Silk Road, Mt. GoX e la perdita di ricchezza significativa attraverso chiavi private e hard disk malriposti. Tutta la nuova tecnologia agli inizi è difficile da usare, non familiare e quindi impopolare con il mainstream. Se premuto, non è difficile ricordare che 20 anni fa non esistevano Amazon o Google e molti pensavano che Internet fosse il principale strumento di comunicazione di pornografi e criminali. E qualcuno abbastanza vecchio ricorderà gli arcani che avevi bisogno di padroneggiare per installare software e modem Internet?

Ci saranno errori Ma la vera innovazione viene dalle giovani aziende. Anche se è da notare che in molte occasioni le giovani aziende sono pilotate da professionisti esperti insoddisfatti dello status quo. Si può ragionevolmente sostenere che esiste un rischio considerevolmente maggiore di limitare la custodia della tecnologia blockchain a società consolidate, con un comportamento che in molti casi non è il più affidabile o lodevole. Tuttavia molta energia viene applicata per rallentare l’adozione di bitcoin e altri blockchain pubblici, e non si può affermare con certezza che sappiamo quale forma prenderà la valuta digitale, il riquadro di Pandora è ben e veramente aperto, il cambio di paradigma è in corso e il massimo il risultato sarà la responsabilità in tutti gli usi di Blockchain.